Passione dolcezza vanità: le mamme

//Passione dolcezza vanità: le mamme

Passione dolcezza vanità: le mamme

Passione dolcezza vanità: la voglia di essere ancora al centro dell’ amore

Come fanno le mamme a mettere in fila tutti gli impegni e a trovare anche il tempo per se stesse? Ve lo spiego io che non rinuncio a passione, dolcezza e vanità!

Passione dolcezza vanità: la forza delle mamme

Per non perdermi in parole futili anticipo giusto qualche informazione su di me.

Sono Cristina, una giovane donna dell’età di 24 anni. Nonostante ciò posso dire di aver vissuto le varie tappe delle vita in modo molto veloce, infatti dovete sapere che quando mi sono fidanzata avevo appena compiuti 17 anni e siccome io ed il mio ex fidanzato vivevamo una storia a distanza l’anno successivo decisi di raggiungerlo.

Siamo entrambi del Sud-Italia ma per motivi di lavoro, lui aveva preso una casa in affitto in Trentino Alto Adige; inizialmente ho fatto anche io qualche lavoro per contribuire con le spese di casa, ma dopo qualche mese di convivenza sono rimasta incinta della mia piccola Gioia e quindi mi sono dedicata a fare la mamma a tempo pieno.

Dopo un paio di anni di vita familiare, ci siamo accorti che io ed il mio compagno non andavamo più d’accordo e per il bene della bambina decidemmo di separarci.

Non nego che i primi tempi sono stati abbastanza duri per me, che dovevo lavorare e crescere mia figlia.

Perciò ho capito che per il bene dei figli si trova sempre la forza di andare avanti, qualunque sia l’ostacolo da superare e l’ho fatto diventare un po’ la mia filosofia di vita.

Passione dolcezza vanità: esprimere le proprie sensazioni

Adesso che Gioia a 5 anni e va a scuola, dopo averla accompagnata, ho tutto il tempo a disposizione per me.

Fortunatamente faccio la parrucchiera in casa e quindi posso gestire in completa autonomia ogni appuntamento con le mie clienti, tra l’una e l’altra, con un pò di organizzazione riesco a ritagliare qualche ora buca per fare shopping o andare a passeggio.

Sono una mamma giovane e mi sembra giusto che io non rinunci alla mia vita per tale motivo.

D’altra parte modestamente non sono nemmeno brutta; sono alta 1.70 e ho tutte le forme al posto giusto, la gravidanza non mi ha trasformata e sono riuscita comunque a mantenere la mia pelle abbastanza tonica, merito anche degli esercizi fisici che faccio in casa.

Continuo ad essere la ragazza carina e simpatica di una volta, ma con l’esperienza di una donna che è ancora in grado di esprimere tutta la sua passione dolcezza e vanità.

Malgrado la fine della mia precedente storia d’amore, non nego la possibilità che possa un giorno trovare di nuovo un compagno con cui condividere il mio essere donna e mamma.

Inoltre so che a certi uomini le donne con i figli risultano essere anche più attraenti e quindi ciò mi carica e mi da quella dose di curiosità che mi spinge ad intrattenere un dialogo con qualsiasi uomo che incontro, e se dopo qualche scambio di battuta sento che ci può essere dell’altro non mi pongo assolutamente il problema di incontrarlo per un caffè oppure un aperitivo al bar.

Qualora poi la conoscenza dovrebbe approfondirsi non mi dispiace affatto, anzi ben venga un uomo che sappia capirmi con dolcezza essendo mamma e che mi faccia sentire allo stesso tempo sexy e desiderata in quanto donna; ed io per quanto mi riguarda posso essere ancora capace di dare amore.

2016-11-11T17:05:43+00:00 ottobre 6th, 2016|Sensazioni|0 Commenti

About the Author:

Lascia un Commento